Lavoro & Professioni: concorsi al palo e ASL sguarnite

Lavoro: molti centri privati della Regione Campania stanno cercando in questi giorni Tecnici sanitari di radiologia medica diventati “merce rara” e preziosa anche in ragione delle varie chiamate da graduatorie di strutture sanitarie attivate fuori dai confini della regione Campania (Bologna, Lombardia e altre selezioni pubbliche espletate nei mesi scorsi e anche nel 2019). In Campania c’è grande penuria di tecnici nelle strutture sanitarie sia pubbliche sia private.

Leggi tutto “Lavoro & Professioni: concorsi al palo e ASL sguarnite”

Bonus Covid: al palo i premi per il personale sanitario

Bonus Covid per i camici bianchi: fumata nera ieri, al tavolo tra Regione e sindacati dopo due lunghi mesi di trattative che non sono bastati per sciogliere i nodi finora emersi. Dopo le ripetute prese di posizione dell’intersindacale della dirigenza medica – che ha preteso e ottenuto tavoli separati dai Confederali – questa volta è toccato alla Cisl abbandonare il tavolo considerando irricevibile la riformulazione dei premi.

La proposta della Regione prevede una prima fascia (1100 euro) per il personale sanitario impegnato per almeno 20 turni (o 55 euro per ogni giornata di presenza) nelle Unità con posti letto esclusivamente dedicati ai Covid-19 (Terapie intensive, Rianimazioni), nei Pronto soccorso e Obi dei Dea di I e II livello, nei presidi ospedalieri di base, 118 e Trasporti sanitari, nei laboratori della rete Covid, nelle Dialisi infettivologiche, nelle Radiodiagnostiche Covid, nei Servizi diagnostici e nelle camere operatorie e aree sub intensive dedicate. In totale circa 8 mila addetti. La fascia di rischio intermedia, formata da una platea di circa 2500 camici bianchi, riceverebbe invece 600 euro, sempre al lordo, per un impiego di almeno 20 turni ossia 30 euro per ogni giornata di presenza).

Leggi tutto “Bonus Covid: al palo i premi per il personale sanitario”

Ristrutturazione e potenziamento dei servizi di terapia della Neuro e Psicomotricità dell’età evolutiva

Ri-Strutturazione e Potenziamento dei servizi d’interesse per i soggetti in età pediatrica specifici per la Figura Professionale Sanita- ria del Terapista della Neuro e Psicomotricità dell’età evolutiva: Francesco Cerroni e Alfredo Cavaliere Converti, presidenti delle Commissioni d’Albo dei Terapisti della Neuro e Psicomotricità dell’età evolutiva, in una lunga nota sottolineano la specificità e rilevanza del ruolo di questa figura professionale nell’ambito dei Lea (Livelli essenziali di assistenza) a fronte di un rilevante incremento delle richieste di diagnosi e intervento per disturbi neuropsichici dell’età evolutiva, e ad un rapido cambiamento nella tipologia di utenti e famiglie e dei loro bisogni.

In nessun’altra area della medicina si è assistito ad un aumento degli accessi ai servizi così rilevante, che in meno di dieci anni ha portato quasi al raddoppio degli utenti seguiti nei servizi di NPIA (Neuropsichiatria infantile e dell’adolescenza).

Leggi tutto “Ristrutturazione e potenziamento dei servizi di terapia della Neuro e Psicomotricità dell’età evolutiva”

Federazione TSRM-PSTRP: in gazzetta il decreto sulla composizione delle Commissioni

Arriva l’ufficialità, con la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale, per il decreto del Ministro della Salute sulla composizione delle Commissioni di albo all’interno della Federazione nazionale degli ordini dei tecnici sanitari di radiologia medica e delle professioni sanitarie tecniche, della riabilitazione e della prevenzione.

Leggi tutto “Federazione TSRM-PSTRP: in gazzetta il decreto sulla composizione delle Commissioni”

Iscrizione agli elenchi speciali Il 30 giugno chiuse le procedure

Viene al pettine il nodo dell’iscrizione agli elenchi speciali: il portale per la presentazione delle domande di iscrizione dei profili delle 19 professioni sanitarie, come previsto dal decreto ministeriale del 9 agosto di un anno fa è stato chiuso alle ore 24,00 del 30 giugno scorso. L’obiettivo prioritario è procedere alla deliberazione di iscrizione solo dopo un’attenta e qualificata valutazione delle domande di iscrizione. Dalla data ed orario di chiusura della procedura del 30 giugno non è più possibile inserire alcuna domanda di iscrizione neppure manualmente a carico degli Ordini.

Leggi tutto “Iscrizione agli elenchi speciali Il 30 giugno chiuse le procedure”

Disturbi dello spettro autistico: Master all’Università Federico II

Il Dipartimento di Scienze mediche traslazioni dell’Università Federico II ha indetto un master della durata di un anno per 1500 ore di attività didattica (60 crediti formativi universitari) destinato agli aspiranti in possesso del titolo di laurea magistrale nelle professioni sanitarie area Riabilitazione, in Scienze e tecniche psicologiche, professioni sanitarie infermieristiche e ostetriche, Medicina. Il contributo di iscrizione ammonta a 2 mila euro ripartibili in due rate.
L’obiettivo del master è formare figure professionali che operano con persone con disturbi dello spettro autistico ed altre disabilità dello sviluppo che siano in grado di implementare interventi nei diversi ambienti di vita adattando l’approccio e la metodologia al soggetto e alle caratteristiche del contesto.

Leggi tutto “Disturbi dello spettro autistico: Master all’Università Federico II”

Potenziamento e riorganizzazione della rete di assistenza territoriale Federazione nazionale e Ordine regionale mobilitati

Il presidente della Federazione nazionale del nostro Ordine Alessandro Beux, in relazione alla decisione del governo di investire sull’assistenza territoriale e domiciliare, considerando tale riforma centrale per il miglioramento dell Servizio sanitario nazionale, nell’ottica di una progettazione che non dimentichi nulla e nessuno, in una nota inviata al Presidente della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome Stefano Bonaccini,  ha allegato un documento promosso dal Comitato centrale della FNO TSRM e PSTRP  per il Potenziamento e la riorganizzazione della rete di assistenza territoriale, con la richiesta di poterne quanto prima discutere al Tavolo di lavoro permanente di cui al Protocollo d’intesa siglato il 24 gennaio 2019.

Leggi tutto “Potenziamento e riorganizzazione della rete di assistenza territoriale Federazione nazionale e Ordine regionale mobilitati”